[:en]kill bill

E’ vero che noi donne siamo paranoiche e abbiamo il ciclo anche quando non abbiamo il ciclo, ma è vero anche che gli uomini ci fanno incazzare, o no?

Iniziamo col dire che ci sono proprio studi scientifici a confermare quello che sto per dirvi, non è che lo dica una “bionda” per caso.

La prima cosa in assoluto che fa incazzare una donna, è il visualizzato senza risposta. La dura verità è che lo sappiamo che avete letto e sappiamo anche che non ci volete rispondere ma voi sapete che noi lo sappiamo, e così continuiamo fino all’infinito senza trovare mai un punto d’accordo.
Quando guardate il culo e le tette di un’altra donna in nostra presenza. Beh…Ok! Sarà anche un bel culo, ma noi lo sappiamo che lo fate involontariamente perché “l’occhio vuole la sua parte” ma ricordatevi che la stessa cosa succede anche a noi. [Fatelo quando siete da soli.]
Quando siete on line e ci rispondete dopo che avete finito il giro dei fatti vostri. Noi da quest’altra parte, non possiamo interrompere la nostra conversazione con l’amica depressa che screenshotta tutte le conversazioni col suo ex per mandarcele, per rispondervi. Abbiate pazienza, poi vi risponderemo. (Chiamasi Karma o ripicca?)
Vantarsi delle proprie doti sessuali. Gia’ siamo piene di aspettative in proposito, se poi vi vantate così, tenendo conto che non lo fa neanche Rocco Siffredi, capite che come minimo ci aspettiamo il Kamasutra in tutte le posizioni? E se poi non ce la fate? Chi ce lo paga il risarcimento morale?
Non parlate mai, e dico MAI al telefono con una vostra amica in nostra presenza, oddìo non vorreste deluderci proprio ora che abbiamo sempre pensato che sapevate solo scrivere e inviare qualche messaggio? Ve lo rinfacceremo per tutta la vita che sapete anche dialogare al telefono.
Quando ci paragonate alla vostra ex. Ricordatevi sempre che noi non siamo le vostre ex e se ci state approcciando per parlare di loro, sappiate che nella nostra mente già sta scattando la voglia di trasformarci in Uma Thurman in Kill Bill. Quindi questa notizia potrebbe essere per voi un’arma a doppio taglio. Se la ragazza v’interessa, evitate di raccontare le vostre storie passate, se non vi interessa, allora parlate della vostra ex. (MA NON DITELO A NESSUNO CHE VE L’HO DETTO IO!)
Quando siete a cena con noi e guardate il cellulare. Fossi in voi, eviterei anche di toccarlo. Fate finta di essere interessati a noi. Dopo avrete tutto il tempo per cazzeggiare, scrivere e fare sesso “sfrenato” on line. Se una donna vi piacerà veramente, il cellulare ve lo dimenticherete e la batteria vi durerà anche di più.
Quando ci venite a prendere e non ci aspettate fuori dalla macchina aprendoci la porta. Mica siamo nel film di “C’era una volta in America” che abbiamo appena appena ammazzato qualcuno e dovete scappare il più lontano possibile? Siamo delle signorine “perdindirindina”!
Non chiedete mai ad una donna la posizione preferita a letto. Siete uomini, mica sessuologi? (Se mi sta leggendo qualche sessuologo, pregherei di darmi ragione, grazie). Fateci fare le contorsioniste degne di un Kamasutra senza troppe domande!
Dopo il sesso, vogliate o no, le donne vogliono queste benedette coccole, perché se dopo vi accendete la sigaretta e prendete il cellulare, sappiate che lì fuori, ci sono i sexy shop e una bambola gonfiabile costa meno di 50 euro. Dai cinesi anche 30.
Trattateci bene, amateci e ve la daremo sempre. (Ah, dite che il titolo parlava soltanto di 10 cose? La 11 mi è scappata!)[:it]incazzare

 

E’ vero che noi donne siamo paranoiche e abbiamo il ciclo anche quando non abbiamo il ciclo, ma è anche vero che a volte gli uomini ci fanno davvero incazzare. O no?

Iniziamo col dire che ci sono studi scientifici a riguardo, non è che lo dica una “bionda” per caso.

  1. La prima cosa in assoluto che fa incazzare una donna, è il visualizzato senza risposta. Lo sappiamo che avete letto e che non ci volete rispondere, ma voi sapete che noi lo sappiamo, e così continuiamo fino all’infinito senza mai trovare un punto d’accordo.
  2. Quando l’occhio vi cade sul culo di un’altra in nostra presenza. Beh…Ok! Sarà anche un bel culo, lo sappiamo che “l’occhio vuole la sua parte”, ma ricordatevi che la stessa cosa succede anche a noi. Fatelo quando siete soli.
  3. Quando siete on line e ci rispondete dopo aver finito i fatti vostri. Noi per aspettarvi, abbiamo dovuto interrompere la conversazione con l’amica depressa che ci screenshotta tutte le conversazioni col suo ex. Adesso attenderete parecchio, poi vi risponderemo. Forse. (Chiamasi Karma o ripicca?)
  4. Vantarsi delle proprie doti sessuali. Gia’ siamo piene di aspettative in proposito, se poi vi vantate così, tenendo conto che non lo fa neanche Rocco Siffredi, capite che come minimo ci aspettiamo il Kamasutra in tutte le posizioni? E se poi non ce la fate? Chi ce lo paga il risarcimento morale?
  5. Non parlate mai, e dico MAI al telefono con una vostra amica in nostra presenza. Ormai ci avevate convinto che sapevate solo scrivere e inviare qualche messaggio. Ve lo rinfacceremo per tutta la vita che sapete anche dialogare al telefono.
  6. Quando ci paragonate alla vostra ex. Ricordatevi sempre che noi non siamo le vostre ex e se ci state approcciando per parlare di loro, nella nostra mente scatta la voglia di trasformarci in Uma Thurman in Kill Bill. Quindi questa notizia potrebbe essere per voi un’arma a doppio taglio. Se la ragazza v’interessa, evitate di raccontare le vostre storie passate, se non vi interessa, allora parlate della vostra ex. Ma non ditelo a nessuno che ve l’ho detto io!
  7. Quando siete a cena con noi e guardate il cellulare. Fossi in voi, eviterei anche di toccarlo. Fate finta di essere interessati a noi. Dopo avrete tutto il tempo per cazzeggiare, scrivere e fare sesso “sfrenato” on line. Se una donna vi piace veramente, il cellulare ve lo dimenticate e la batteria vi dura anche di più.
  8. Quando ci venite a prendere non solo in ritardo ma  non ci aspettate neanche fuori dalla macchina aprendoci la porta. Mica siamo nel film di “C’era una volta in America”, dove abbiamo appena ammazzato qualcuno e dovete scappare il più lontano possibile! Siamo delle signorine “perdindirindina”!
  9. Non chiedete mai ad una donna la posizione preferita a letto. Siete uomini, mica sessuologi? (Se mi sta leggendo qualche sessuologo, lo pregherei di darmi ragione, grazie.) Fateci fare le contorsioniste degne di un Kamasutra senza troppe domande!
  10. Dopo il sesso, vogliate o no, le donne vogliono queste benedette coccole. Se invece, nell’aftersex, vi accendete la sigaretta e prendete il cellulare, meglio che andate là fuori, dove ci sono i sexy shop: una bambola gonfiabile costa meno di 50 euro. Dai cinesi anche 30.
  11.  Trattateci bene, amateci e ve la daremo sempre. (Ah, dite che il titolo parlava soltanto di 10 cose? La 11 mi è scappata!)

[:]