italy

GAETANO, il maschio di casa!

mordere, mordere
Per Gaetano è il Nemico!

Gaetano è particolare, unico nel suo genere!

Ansioso, convinto di essere l’unico della sua categoria, convinto che non esista al mondo nessuno uguale o simile a lui . Una zanzara lo infastidisce fino a tentare di mangiarla, guai se vede una lucertola, sul cinguettio degli uccellini… Meglio tacere.

Ora, possedere un alto livello di autostima aiuta, ma nel suo caso ha creato un pazzo scatenato, egocentrico e spesso insopportabile.

La sua ansia, incontrollabile, gli riduce di parecchio la mobilità, la possibilità d’interagire con i suoi simili, lo relega ad una vita casalinga, quasi da recluso in 50 mq e un balcone.

unnamed

Altri piccoli problemini fisici non lo rendono un campione nella vita sociale: “venticelli” puzzolenti, digestioni rumorose, una dermatite cronica che produce una forfora intensa, che lui diligentemente sparge per tutta la casa.

Come e’ stato possibile che io mi sia accollata un simile personaggio? Scelta (sua) o casualità  (sfiga mia) ?

Ultima, ma non meno grave e scocciante, è la sua abitudine, da un anno a questa parte di disturbarmi quando parlo al telefono, sempre! Come un bambino piccolo, richiede tutta la mia attenzione e come mi vede distratta ed appunto intenta a parlare al telefono lui:  ABBAIA!

ODDIO non l’avevo ancora detto? Gaetano è il mio cane!

Un pit bull nero, pezzato inglese di 30 kg. È il cane più affettuoso del mondo, attento ad ogni sbalzo del mio umore, faccio 100 passi e lui pure, mi alzo e si alza, mi siedo e si sdraia, entro in casa 1000 volte e lui mi saluta come fosse la prima.

Tornando alla scelta:  casuale, mia figlia lo trovò in strada qualche anno fa.

Ma vi posso assicurare che tutto quello che vi ho raccontato è vero, come è pur vero, che chi ha goduto dell’amore di un cane, ha conosciuto l’amore incondizionato.
E ha imparato a sopportare le scoregge.

 

leggi anche