rubriche

Festival di Sanremo: quelli che….l’hanno visto!

festival di sanremo

Il Festival di Sanremo è appena terminato e quello che possiamo dire è che, nel bene o nel male, ci ha coinvolti TUTTI, da chi l’ha visto attaccato allo schermo fino all’ultimo saluto di Baglioni, a chi non l’ha visto proprio ma ha dovuto puntualizzare il proprio disappunto.

Ecco, pertanto, 15 tipologie di telespettatori che, a modo loro, hanno visto il Festival di Sanremo:

1) Non mi piace, ma lo guardo per parlarne il giorno dopo, altrimenti non ho argomenti e mi sento emarginato;

2) Mi piace e lo guardo, ma non lo dico e lo ascolto con le cuffie, altrimenti in casa mi percuotono;

3) Non mi piace, ma soffro di stipsi e funziona più dei selfie di Salvini che mangia;

4) Non mi piace, ma i miei vicini sono sordi e mi toccherebbe sentirlo ugualmente;

5) Non mi piace ma l’alternativa è scopare il coniuge e già l’ho fatto in agosto quest’anno quindi basta e avanza;

6) Non mi piace ma poiché devo buttare il televisore e ci sono affezionato, prima debbo spaccarlo con l’ascia mi serve l’occasione giusta;

7) Non mi piace ma lo guardo perché mi ricorda la vecchia fattoria;

8) Non mi piace ma cambio casa e i vestiti dei partecipanti mi servono come spunto per decidere quale lampadario scegliere;

9) Non mi piace ma sono masochista e le fruste di cuoio sono rincarate;

10) Non mi piace ma la voce di Baglioni tiene lontani i ladri;

11) Non mi piace ma ho preso un virus da pornhub e non mi ci posso fare le pippe, quindi mi trastullo con lo scollo della Turci e i denti da rigatoni di Arisa;

12) Non mi piace ma il Nigiotti è figo e aspetto che canti lui, poi ciao;

13) Non mi piace ma abito su un albero e mi prende solo Rai1;

14) Non mi piace, ma se vedo in che stato è Nino D’Angelo mi rincuora e mi serve come terapia antidepressiva;

15) Non mi piace, ma fate come mio nonno che è campato cent’anni. Sapete perché?