adesso!

Richieste di amicizia su facebook: sai riconoscere il pericolo?

 
scareddogDopo anni di esperienza sui social sento di potervi offrire un riassunto delle categorie di richiedenti amicizia su facebook da riconoscere ed eliminare con grande rapidità, onde evitare il classico “pulizia contatti” mensile che vi potrebbe far guadagnare una meritatissima menzione da parte delle pagine satiriche che si occupano di stroncare la piaga dei “quarantenni-Buongiornissimo-kafeeeeee”.

1) modello Manuel Fantoni

la sua lista contatti  si compone principalmente di: amiche quasi tutte donne, gnocche e disinibite e la bacheca è intasata da foto sue in pose da viveur godereccio, tra fiumi di alcool e con vestiti adatti a un tronista.

Mentre cerchi di capire se essere offesa o lusingata per la richiesta, ti chiedi quale sia l’elemento che gli abbia fatto credere che sei proprio ciò che gli mancava. E cambi foto profilo.

2) modello Lolita

Fortemente autoreferenziale, posta quasi esclusivamente foto sue in posa “da manga” nella cameretta dei giochi, in attesa di post di risposta da donne ispirate dalla sua immagine “rappresentativa” per il genere femminile, e quelli di contenuta libidine, al limite del maleducato, da uomini attempati, i quali verranno sdegnosamente zittiti con qualche allusione all’inappropriatezza del commento.

3) modello Paparazzo freestyle

Colleziona vip per hobby, non ha idea di chi sia la metà dei suoi contatti “famosi” ma quando legge nelle info “rai, televisione, uomini e donne, il giornale di squinzigrana” o vede foto profilo insieme a pezzi grossi tipo Gabriel Garko, sente di dover entrare in contatto con questi dei dell’Olimpo.

4) modello Shipper seriale di coppie televisive

Questo utente non anela ad una notte di sesso con il personaggio amato ma sublima tale istinto proponendo senza fine immagini che ritraggono tale frutto proibito insieme al compagno del momento. Solitamente si occupa di tronisti e corteggiatori di “Uomini e Donne” ma anche di soubrettucole e calciatori, attori e modelle. La costante è una sola: tutti trombano tranne lui.

Deprimente: evitate.

5)modello Invitatore impazzito

Il più pericoloso di tutti: non si capisce che attività svolga per sopravvivere ma è sempre su facebook per commentare ogni singolo post di tutti i suoi sventurati contatti e lo fa rigorosamente a copula canis, inserendo tramite copia/incolla lo stesso invito a partecipare a un evento, unirti a un gruppo, piacciare una pagina.

Non si stanca mai. Una mattina ti inserisce in gruppo tipo “mercatino delle mutande usate di Cagliari” ma tu sei di Bergamo quindi declini gentilmente l’invito: verso le 2 di notte ti inserisce nuovamente perché tu non sai quale sia il tuo bene, lui sì.

Tu posti una foto simpatica del tuo cane e lui commenta “i migliori slip d’occasione >>>> vieni a scegliere nel gruppo più fico!!!1111 <<<< Mercatino dello slippo ti aspetta!!!111

In questo caso: blocca, segnala, prepara le valige, cambia città e per l’amor del cielo, evita Cagliari!!!

Queste sono le basi, l’ABC del prontuario per la sopravvivenza su Facebook.

Al fine di aiutare tante altre signore che, proprio in questo momento potrebbero essere in difficoltà, è necessario che tu scriva “amen” nei commenti e condivida, taggando possibilmente il tuo amico Social-inappropriato.