adesso!

Sgancio bombe e me ne vanto

sgancio bombe

sgancio bombe

Ieri Trump ha sganciato una bomba.

E, fin qui, la notizia non c’è… A parte che Melania avrà dovuto aprire un po’ le finestre, non c’è molto altro da aggiungere.

Ma pare non fosse una bomba normale.

E ti pareva che quello potesse fare una cosa normale?… Uno che il gatto di casa se lo porta perennemente fiero in testa (e noi sempre qui a domandarci dove terrà la lettiera…), non può mica sganciare una bomba normale.

A Melania, quindi, aprire le finestre non sarà bastato. A sto giro deve avere anche lavato qualcosa.

Perché pare che Trump abbia sganciato “La Madre di Tutte le Bombe”!!! State facendo tutti “Ohhhhh”? Con la bocca a Barbaradurso?…

E che sarà mai?…
The day after la fagiolata?

Ma non solo Trump ha sganciato “La madre di tutte le bombe”…
SE NE VANTA PURE!!!

E qui. Scusate.
Ma a Donald qualcosa va detto.

Perché sganciare la mega bomba, si sa, può succedere a tutti… La sera mangi pesante, il fagiolo era nascosto dentro le verze, le cozze non le volevo prendere ma alla fine me le hanno portate… Metti che poi assaggi pure du puntarelle, i bucatini, ‘mpo de matriciana, a pajata… E ovviamente poi sganci bombe a raffica.

MA VANTARSENE!!!!????

Sganciare bombe e vantarsene è proprio da burini!!!
Almeno fai finta:
«Scusate, non volevo sganciarla…».
«Non so come sia potuto succedere…».

Guarda, al limite capiremmo anche un:
«Non sono stato io!».

Che tanto sei presidente della prima potenza mondiale, chi ti direbbe niente?… Forse giusto Melania, che porella lo sa lei che deve lavare quando sganci ‘ste bombe!…

Donald invece si vanta.
Eccome se si vanta.

Lo dice ai giornali, indice conferenze stampa, va in onda in mondovisione.
«Ieri ho sganciato la madre di tutte le bombe».

Poi continua…
«Vi avevo avvisato che lo facevo… E l’ho fatto».

E rincara anche la dose:
«Che sia di avvertimento per chi non credeva che avrei sganciato ‘sta bomba».

E chiude con:
«State attenti che ne sgancio ancora».

MA CHE SCHIFO!
Donald: sarai anche carico di soldi ma l’eleganza proprio non sai che cosa sia.

Cerca di trattenerti.
Fai qualcosa per arginare il problema.
Ma soprattutto smetti di vantartene!

Comunque, qui l’unica che può fare qualcosa è la Sora Melania. Diciamocelo: il pianeta è nelle sue mani, che se quello continua a sganciare ‘ste bombe, due giorni e ci finisce l’ossigeno.

Quindi, appello alla Sora Melania: prima cosa, basta aglio e cipolla. Poi, sott’olio e sott’aceto. Ceci, fave, lenticchie, fagioli: manco li devi comprare! Crauti e cavoli: lo so, gli piacciono… Ma non li può mangiare.

Lo sai che poi sgancia le bombe, no?

Fagli una minestrina, spalmagli un formaggino, un’insalata.
Deve smettere di sganciare bombe!

Mela’… Almeno tu. Non ci deludere.
Le sorti dell’intero pianeta sono nelle tue mani.sgancio bombe

Ieri Trump ha sganciato una bomba.

E, fin qui, la notizia non c’è… A parte che Melania avrà dovuto aprire un po’ le finestre, non c’è molto altro da aggiungere.

Ma pare non fosse una bomba normale.

E ti pareva che quello potesse fare una cosa normale?… Uno che il gatto di casa se lo porta perennemente fiero in testa (e noi sempre qui a domandarci dove terrà la lettiera…), non può mica sganciare una bomba normale.

A Melania, quindi, aprire le finestre non sarà bastato. A sto giro deve avere anche lavato qualcosa.

Perché pare che Trump abbia sganciato “La Madre di Tutte le Bombe”!!! State facendo tutti “Ohhhhh”? Con la bocca a Barbaradurso?…

E che sarà mai?…
The day after la fagiolata?

Ma non solo Trump ha sganciato “La madre di tutte le bombe”…
SE NE VANTA PURE!!!

E qui. Scusate.
Ma a Donald qualcosa va detto.

Perché sganciare la mega bomba, si sa, può succedere a tutti… La sera mangi pesante, il fagiolo era nascosto dentro le verze, le cozze non le volevo prendere ma alla fine me le hanno portate… Metti che poi assaggi pure du puntarelle, i bucatini, ‘mpo de matriciana, a pajata…

E ovviamente poi sganci bombe a raffica.

MA VANTARSENE!!!!????

Sganciare bombe e vantarsene è proprio da burini!!!
Almeno fai finta:
«Scusate, non volevo sganciarla…».
«Non so come sia potuto succedere…».

Guarda, al limite capiremmo anche un:
«Non sono stato io!».

Che tanto sei presidente della prima potenza mondiale, chi ti direbbe niente?… Forse giusto Melania, che porella lo sa lei che deve lavare quando sganci ‘ste bombe!…

Donald invece si vanta.
Eccome se si vanta.

Lo dice ai giornali, indice conferenze stampa, va in onda in mondovisione.
«Ieri ho sganciato la madre di tutte le bombe».

Poi continua…
«Vi avevo avvisato che lo facevo… E l’ho fatto».

E rincara anche la dose:
«Che sia di avvertimento per chi non credeva che avrei sganciato ‘sta bomba».

E chiude con:
«State attenti che ne sgancio ancora».

MA CHE SCHIFO!
Donald: sarai anche carico di soldi ma l’eleganza proprio non sai che cosa sia.

Cerca di trattenerti.
Fai qualcosa per arginare il problema.
Ma soprattutto smetti di vantartene!

Comunque, qui l’unica che può fare qualcosa è la Sora Melania. Diciamocelo: il pianeta è nelle sue mani, che se quello continua a sganciare ‘ste bombe, due giorni e ci finisce l’ossigeno.

Quindi, appello alla Sora Melania: prima cosa, basta aglio e cipolla. Poi, sott’olio e sott’aceto. Ceci, fave, lenticchie, fagioli: manco li devi comprare! Crauti e cavoli: lo so, gli piacciono… Ma non li può mangiare.

Lo sai che poi sgancia le bombe, no?

Fagli una minestrina, spalmagli un formaggino, un’insalata.
Deve smettere di sganciare bombe!

Mela’… Almeno tu. Non ci deludere.
Le sorti dell’intero pianeta sono nelle tue mani.