rubriche

I tipi di uomini ai quali non darla mai. La mano!

uomini in divisa che si toccano le parti intime

Gli uomini ai quali non devi mai dare la mano!

 

-il trapano

trapano  Da piccolo ha perso una biglia di vetro colorata a lui molto cara, da allora è sempre con le mani nel naso che la cerca disperatamente. Progetta di arrivare nel cervello perché le zone limitrofe le ha già perlustrate con attenzione. Puoi ritrovare gli amabili resti di tale incessante lavoro su ogni centimetro dei suoi vestiti, dunque, se individui l’uomo trapano, stai attenta a non toccarlo: potrebbero trovare tracce del suo DNA su di te e individuarti come “ignoto 1”.image1.JPG

-l’eterno indeciso

indeciso

Solitamente indossa una tuta e non necessariamente frequenta una palestra. Il suo problema sta nella perfetta ubicazione dei suoi testicoli che, come tutti sanno, è solo una chimera, come il punto G.

Ma lui vuole crederci e per tutto il giorno cerca di accompagnare i preziosi lombi da un lato all’altro della mutanda, accompagnando tale operazione con aggraziate figure di balletto classico e movimenti ondulatori del bacino tipo stretching.

Non dategli la mano: rischiate di rimanere incinte (fonte scientifica “Cioè Magazine”)image3.JPG

 

-lo stacanovista

stacanovistaFa un lavoro che lo porta a toccare materiale sporco e appiccicoso che si deposita nelle unghie. Questo tipo di uomo fatica a staccare la spina, dunque, piuttosto che abbandonare il lavoro quando torna a casa, non si lava le mani per mantenere intatto il ricordo della giornata lavorativa.

Non toccatelo: rischiate di prendere fuoco accendendovi una sigaretta.

image5.JPG

 

-l’insicuro

insicuroNon ricorda mai se ha lasciato a casa i glutei e quindi, in preda al terrore, ritrova la sua sicurezza solo dopo essersi accertato che ogni pezzo sia al suo posto. Spesso indugia con la mano fin dentro il deretano perché può capitare che l’ano resti sul comodino quando ci si alza al mattino.

Non lasciarti toccare se non hai fatto tutte le vaccinazioni richieste per un viaggio in Africa.

image7.JPG

Il trapano

uomo che si trapassa il naso con un ditoDa piccolo ha perso una biglia di vetro colorata a lui molto cara, da allora è sempre con le mani nel naso che la cerca disperatamente.

Progetta di arrivare nel cervello perché le zone limitrofe le ha già perlustrate con attenzione.

Puoi ritrovare gli amabili resti di tale incessante lavoro su ogni centimetro dei suoi vestiti, dunque, se individui l’uomo trapano, stai attenta a non toccarlo: potrebbero trovare tracce del suo DNA su di te e individuarti come “ignoto 1”.

L’eterno indeciso

uomini in divisa che si toccano le parti intimeSolitamente indossa una tuta e non necessariamente frequenta una palestra.

Il suo problema sta nella perfetta ubicazione dei suoi testicoli che, come tutti sanno, è solo una chimera, come il punto G.

Ma lui vuole crederci e per tutto il giorno cerca di accompagnare i preziosi lombi da un lato all’altro della mutanda, accompagnando tale operazione con aggraziate figure di balletto classico e movimenti ondulatori del bacino tipo stretching.

Non dategli la mano: rischiate di rimanere incinte (fonte scientifica “Cioè Magazine”)

Lo stacanovista

mani da stregaFa un lavoro che lo porta a toccare materiale sporco e appiccicoso che si deposita nelle unghie.

Questo tipo di uomo fatica a staccare la spina, dunque, piuttosto che abbandonare il lavoro quando torna a casa, non si lava le mani per mantenere intatto il ricordo della giornata lavorativa.

Non toccatelo: rischiate di prendere fuoco accendendovi una sigaretta.

L’insicuro

mano di uomo che si tocca il sedereNon ricorda mai se ha lasciato a casa i glutei e quindi, in preda al terrore, ritrova la sua sicurezza solo dopo essersi accertato che ogni pezzo sia al suo posto.

Spesso indugia con la mano fin dentro il deretano perché può capitare che l’ano resti sul comodino quando ci si alza al mattino.

Non lasciarti toccare se non hai fatto tutte le vaccinazioni richieste per un viaggio in Africa.