italy

La colonna sonora adatta a una sala d’aspetto

La giusta colonna sonora di ogni sala d’aspetto

sala d’aspetto,colonna sonora,organo

Sotto il palazzo dello studio medico c’è un uomo che suona la tastiera in modalità organo.
Due note, sempre quelle, agghiaccianti. Perché?
A differenza dell’ uomo che suona il violino sotto casa mia, ogni mattina, in modo ossessivo, questo è anche inquietante. Perché suonare in modo tetro sotto uno studio medico? In centro? In una bella mattinata di sole?
Perché solo 2 note, sempre quelle, agghiaccianti? Perché?
Salgo le scale e raggiungo la sala d’aspetto, dove la finestra aperta affaccia proprio sulla strada: la musica entra dritta dritta in stanza.
La dottoressa ritarda. 20 minuti di ritardo.
Il bambino accanto a me urla.
Quando smette di urlare, inizia a tirare calci alla mia sedia.
La ragazza accanto a me urla al telefono.
L’uomo attempato ci prova con la segretaria meno attempata.
La segretaria meno attempata finge di non essere infastidita in modo magistrale.
Un modo che evidentemente si impara col tempo (ma anche no).
Sarebbe il mio turno e mi appresto ad entrare nello studio ma
il padre del bambino, che non ha mai smesso di dare calci alla mia sedia, mi chiede di dargli la precedenza, tanto deve “solo ritirare la ricetta”.
Acconsento.
La ragazza che urla al telefono smette di farlo, per urlare verso di me: “Lo sai che non è vero che farà subito? Questi ci provano sempre e blablablabla”
Rispondo con un’alzata di spalle e raccolgo pelucchi dal cappello, riflettendo sulla sfiducia della gente nei confronti del genere umano.
Passano altri 20 minuti.
In effetti il padre del bimbo sta tardando.
La ragazza continua a predicare.
In effetti forse ha ragione a essere sfiduciata nei confronti del genere umano ma non può essere sfiduciata, in silenzio?
L’uomo attempato adesso sta cercando di capire le generalità di tutte le persone nella sala d’aspetto.
La musica dell’organo persiste.
Due note, agghiaccianti, sempre quelle. Perchè?
Ora mi è chiaro, il suonatore d’organo sa cosa accade in ogni sala d’aspetto e ha trovato la colonna sonora adatta.
Non si spiega diversamente.