italy

Ripetete con me: io non sono gelosa

signora ammazzatutti

signora ammazzatutti

Non sono gelosa dei messaggi che riceve dopo le 23. Non penso mai, ASSOLUTAMENTE MAI, che possa essere qualcuno che gli manda la buonanotte…

Quando la sua amica lo incontra e gli parla fitto fitto salutandomi a stento ed escludendomi volontariamente da ogni possibile discorso, io NON ho assolutamente voglia di prenderla per i capelli, farla roteare 15 volte per il lato, lanciarla contro un albero e appenderla per le caviglie con una macchina infernale, dotata di piume di ogni foggia che le solleticano la pianta del piede per 6 ore filate.

Quando la moretta riccia, convinta che io non la veda, lo insegue tutta la sera per il locale in cui siamo, ammiccando e sorridendo ad ogni sua improbabile (ed inascoltabile) battuta, io NON ho assolutamente voglia di lisciarle i capelli uno ad uno con una piastra arroventata, dopo averle fatto mangiare sei kg di aglio per farglielo trasudare da ogni poro.

Quando la simpaticona gli salta addosso per salutarlo e improvvisamente si irrigidisce perché mi vede, io NON ho assolutamente voglia di bere una pozione che mi trasformi in “Invisible girl”, per avvicinarmi di soppiatto e vedere fin dove la gatta morta si spinga, per poi ricomparire con un kalashnikov spara sale che la rinsecchisca in un solo colpo.

Io gelosa? Ahahahahahahah.

Si.signora ammazzatutti

Non sono gelosa dei messaggi che riceve dopo le 23.

Non penso mai, ASSOLUTAMENTE MAI, che possa essere qualcuno che gli manda la buonanotte…

Quando la sua amica lo incontra e gli parla fitto fitto salutandomi a stento ed escludendomi volontariamente da ogni possibile discorso, io NON ho assolutamente voglia di prenderla per i capelli, farla roteare 15 volte per lato, lanciarla contro un albero e appenderla per le caviglie con una macchina infernale, dotata di piume di ogni foggia che le solleticano la pianta del piede per 6 ore filate.

Quando la moretta riccia, convinta che io non la veda, lo insegue tutta la sera per il locale in cui siamo, ammiccando e sorridendo ad ogni sua improbabile (ed inascoltabile) battuta, io NON ho assolutamente voglia di lisciarle i capelli uno ad uno con una piastra arroventata, dopo averle fatto mangiare sei kg di aglio per farglielo trasudare da ogni poro.

Quando la simpaticona gli salta addosso per salutarlo e improvvisamente si irrigidisce perché mi vede, io NON ho assolutamente voglia di bere una pozione che mi trasformi in “Invisible girl”, per avvicinarmi di soppiatto e vedere fin dove la gatta morta si spinga, per poi ricomparire con un kalashnikov spara sale che la rinsecchisca in un solo colpo.

Io gelosa? Ahahahahahahah.

Si.