italy

Quando il terrore si impadronisce di te

terrore, ciabatta, aracnofobia,ragno

Aracnofobia: quando una ciabatta è l’unica arma

Sono aracnofobica, solo il pensiero di un ragno mi fa rivoltare le budella e se ho anche solo il sospetto che ce ne sia uno che gravita nei pressi dell’aria che respira mio figlio, il mio corpo entra istantaneamente in assetto di guerra.

Sto riordinando la stanza e proprio lì, vicino al SUO regal giaciglio scorgo i contorni dell’immonda creatura. Pure cogliona! Ma come? Ti addentri nell’Area51 più sorvegliata e militarizzata del centro Italia? (Apprezzate che non mi sono voluta allargare)

Ci penso, valuto da che lato mi conviene attaccare, con quale arma intervenire, mi preparo a prevenire ogni eventuale via di fuga.

Sono pronta, sono forte, sono una cazzo di soldatessa!

Mi avvicino. Esamino. Svengo.

Era una caccolina attaccata alla parete. Una piccola, rosea, caccolina fresca.

Depongo il lanciafiamme.

Senza nulla togliere al valore e alla tecnica perfetta, se permettete.

terrore, ciabatta, aracnofobia,ragno

Aracnofobia: quando una ciabatta è l’unica arma

Sono aracnofobica, solo il pensiero di un ragno mi fa rivoltare le budella e se ho anche solo il sospetto che ce ne sia uno che gravita nei pressi dell’aria che respira mio figlio, il mio corpo entra istantaneamente in assetto di guerra.

Sto riordinando la stanza e proprio lì, vicino al SUO regal giaciglio scorgo i contorni dell’immonda creatura. Pure cogliona! Ma come? Ti addentri nell’Area51 più sorvegliata e militarizzata del centro Italia? (Apprezzate che non mi sono voluta allargare).

Ci penso, valuto da che lato mi conviene attaccare, con quale arma intervenire, mi preparo a prevenire ogni eventuale via di fuga.

Sono pronta, sono forte, sono una cazzo di soldatessa!

Mi avvicino. Esamino. Svengo.

Era una caccolina attaccata alla parete. Una piccola, rosea, caccolina fresca.

Depongo il lanciafiamme.

Senza nulla togliere al valore e alla tecnica perfetta, se permettete.