adesso!

TTT : Treat or Trick Tips

dolcetto scherzetto

(tranquille, è “Dolcetto o Scherzetto” ma, se mettiamo il titolo in inglese, magari gli analfabeti funzionali neanche provano a leggere e, invece di devastarci con “allorailpiddì”, magari scelgono di giocare a moscacieca sulla A4)

 

Allora bambine, stasera è Halloween.

La serata più terrificante dell’anno (prima che arrivasse il GF Vip).

A quelle che bevono poco, tornano presto e non si conciano da pornostar diciamo: “Brave!”.

A tutte le altre: “Beate voi!”.

Per le une e per le altre, ecco un po’ di idee per quando andrete a suonare alle porte, dicendo “dolcetto o scherzetto”.

Così, se diranno “dolcetto”, saprete cosa chiedere.

Se diranno “scherzetto”, come vendicarvi.

Ecco qua:

SERGIO MATTARELLA – Presidente della repubblica

Dolcetto: tornare indietro nel tempo e, invece di proporre il Mattarellum, andare a funghi.

Scherzetto: riconfermarlo subito per il secondo mandato.

LUIGI DI MAIO – Ministro dello Sviluppo Economico

Dolcetto: le sue dimissioni

Scherzetto: tirate fuori di colpo un vocabolario. Se credete sia troppo, limitatevi a lasciarlo in un gruppo di No TAP salentini.

MATTEO SALVINI – Ministro dell’Interno

Dolcetto: farsi dare un calcio nelle palle.

Scherzetto: mostrategli un finto test DNA, dove si certifica che ha due bisnonni tunisini.

Quando rinviene, ditegli che non è vero: erano libici.

GIUSEPPE CONTE – Presidente del Consiglio

….Conte chi?

DANILO TONINELLI – Ministro delle Infrastrutture

Dolcetto: che finalmente dica “Era tutto uno scherzo”

Scherzetto: una bella cena sotto al Ponte Morandi. Ma stasera, col Polcevera in piena.

ALESSANDRO ‘DIBBA’ DI BATTISTA – Boh, che fa?

Dolcetto: restare in Guatemala

Scherzetto: tornare dal Guatemala. Ma afono, con dieci dita ingessate e la sindrome di Dracula: cioè, non poter apparire in foto, video e simili.

VIRGINIA RAGGI – Sindaco di Roma

Dolcetto: la sua borsa da 11mila euro

Scherzetto: farle attendere l’autobus, accanto a un cassonetto stracolmo. Se, dopo i primi 40 minuti, non è svenuta per la puzza o non l’hanno sbranata i topi, lasciatela andare. Tanto, dopo 3 metri, una buca la inghiottirà.

CHIARA APPENDINO – Sindaco di Torino

Dolcetto: dei gianduiotti (pare sia una grande cioccolataia)

Scherzetto: farla invitare a cena da Brad Pitt, nudo e con solo una cravatta coi 5 cerchi olimpici, solo per il gusto di vederla dire “Sì” su qualcosa. E poi Brad ritira la candidatura.

maglietta Selene :

SELENE TICCHI D’URSO – Attivista di Forza Nuova

Dolcetto: tutte le t-shirt che ha nel cassetto. Fa freddino e bruciano bene.

Scherzetto: mettetela davanti a uno specchio