adesso!

Perché gli uomini amano Netflix più delle donne?

 

Netflix

L’inverno è finito, no, sta per arrivare, ma mi piace sognare… le coperte sono state riposte negli armadi, la voglia di uscire è tanta, la tv è sp… Ok, rifacciamo: È arrivato l’autunno, la città è piena di eventi, milioni di persone restano comunque inchiodate alla tv. Il nemico numero uno delle donne globetrotter dentro che vorrebbero vedere casa meno della suocera ha un nome: Netflix.

La piattaforma di streaming on demand da due anni crea nelle coppie italiane più disagi di Trenitalia: le donne non riescono a schiodare i loro mariti, compagni, amici dal divano, tutti presi come sono dall’ultima puntata di Narcos. Qualcuno ha ricominciato a vedere Friends che – per carità – è bellissimo, ma nel frattempo Joey c’ha 75 anni e Jennifer ha le orecchie che sanguinano dal 1992, per ogni volta che sente nominare Brad Pitt. Ma non è tutto: le donne soffrono perché hanno capito che gli uomini amano Netflix più di loro.

Vediamo perché:

1. Una serie tv non si offende mai: puoi metterla in pausa, stopparla, tornare indietro dieci volte e lei ti amerà comunque. Partirà esattamente da dove l’hai lasciata, non ti terrà il muso dicendo che avresti dovuto considerarla mentre ti raccontava, per filo e per segno, cose importantissime, come la festa di compleanno del suo cuginetto acquisito di terzo grado in programma sabato.

2. Puoi addormentarti senza farle le coccole: sappiamo tutte che questo è un plus che nessuna donna concede senza una punta di vivido risentimento che la porta, a volte, per una velata forma di vendetta, a puntare la sveglia “accidentalmente” nel cuore della notte. Allo sguardo spaventato del suo uomo, scattato in piedi che manco ci fosse la finale di Champions League, la risposta è sempre la stessa: “Oh, scusami, devo essere sonnambula e aver manovrato la sveglia senza accorgermene”.

3. Puoi sceglierne una diversa ogni sera: non ti dirà mai di no e non dovrai nemmeno sfoderare grandi armi di seduzione. Ti basta un telecomando. E quando ti annoi, basta schiacciare un tasto.

4. Propone contenuti sempre nuovi: non ti farà mai vedere due volte la stessa cosa, tipo la tavoletta del water che hai lasciato alzata o i peli del naso nel lavandino.

5. Last, but not least: sei tu a decidere quando e se vederla, senza troppe menate. Mercoledì calcetto con gli amici? E vabbuò, ci si vede domani.

Oppure, quando torno a casa, facciamo una sveltina.