adesso!

UOMOCONAD È TORNATO!

È TORNATO!

Dopo molte ore di travaglio, UomoConad ha deciso di onorare una delle più grandi tradizioni di questo nostro bel Paese.

Così, se ne è strabattuto di quanto detto prima e ha ritirato le dimissioni.

La gioia di Fedez che apprende la notizia e, con le dita, fa il segno di “U” e “C” di UomoConad.

I fatti.

UomoConad, seccato perché aveva avuto un risicato 96,3% e ben il 3,7% non lo aveva votato, si era dimesso.

Alla notizia delle dimissioni (sia pur a far data 2076), un’ondata di disperazione aveva travolto la nazione.

Appelli del Papa.

Moniti di Mattarella.

Kebab di Jamil (che a ‘na certa viene pure fame).

Niente.

UomoConad era rimasto duro e rigido, del resto come sempre.

(o almeno così dice Nicoletta, chi scrive non ha ancora avuto il piacere)

 

Poi, l’incredibile.

Oggi, mentre metteva a posto la corsia della prima colazione, si è avvicina una dolce vecchina.

Chiede a UomoConad se “mi prende per favore quel pacchetto di FiltroFiore Bonomelli che da sola non ci arrivo?…”

Sì quello lì in alto, l’ultimo.

No, non quello.

L’altro.

Quello più su.

Ancora un po’…

C’è quasi.

Attento all’aquila!

Più su… No, quello è uno yeti.

Più su…

Sposti il campo base e c’è quasi.

Più su…

Giovanotto ma non giochi con le valanghe!

Più su…

Ancora un pochino…

Saluti San Pietro.

Apra il cancello.

Ecco! È lì per terra!

Quello!”

UomoConad ha porto la scatola di Bonomelli alla signora che, disgustata, ha detto:

“Ma scade tra due mesi!!… Non la prendo, tanto mi fa pure acido.”

Poi si ferma e lo guarda bene.

“Ah ma è lei? Guardi, le dico una cosa. Io non l’ho votata perché è un bellimbusto ma sa una cosa? Son pentita. Perché a vederla vivo (non ‘dal vivo’, ndr) mi sembra un così bravo giovine. Ora si tolga dalle balle che devo andare a mettere sul fuoco le cose inutili che mettiamo sul fuoco noi vecchie alle 10 di mattina ma solo per fare la spesa presto e rompere i coglioni alla gente in coda alle casse.”

 

Come una ventata, l’ottimismo s’è fatto strada nel cuore indurito del Nostro.

Quella vecchina lo ha fatto sentire circondato d’amore.

Quella vecchina era tutto il 3,7% che non lo aveva voluto.

Così, impugnato il microfono alle casse, UomoConad ha esultato:

“NON MI DIMETTO PIÙ!”

La Stazione Spaziale Internazionale afferma di aver registrato un boato proveniente dall’Italia. Ne stanno studiando la causa ma sembra sia stato dovuto a 60 milioni di urli di gioia.

Orsacchiotto di peluche che ostenta indifferenza ma è molto felice del ritorno di UomoConad

Mi unisco al giubilo dei miei compatrioti.

E, per chi vuole, mi propongo anche a produttori e registi nel ruolo di Vecchina Rompiballe Ma Alla Fine Simpatica.

Sono molto convincente, devo dire.