adesso!

Adriana Volpe e i Fatti Suoi con Magalli

Dopo le continue liti con Giancarlo Magalli, Adriana Volpe è stata eliminata dal cast de “I fatti vostri” per la prossima stagione. Come a dire: l’unico suo diritto di replica sarà tra luglio e settembre, quando manderanno in onda le vecchie puntate.

mag
Una decisione, quella del regista Michele Guardì, maturata dopo scambi “edificanti e professionalmente interessanti” tra i due protagonisti:
“Non la sopporto” sarebbe una delle fortissime dichiarazioni di Magalli sulla sua compagna di schermo.
“Ora voglio giustizia” è la replica della Volpe su Facebook, degna dei titoli di DiPiù quando parla dell’ultimo tronista scaricato in diretta tv.
Ma vediamo perché tutte noi vorremmo prendere il suo posto nel programma di Rai2:
Non ci sono censure: nessuno se la prende se viene detta la sua età anagrafica durante una diretta perché si è tutti amici e ci si vuole bene. Se qualcuno ti dice “sei una strega” e fa la spia sulla tua data di nascita, sta chiaramente facendo uno scherzone goliardico e non te la devi prendere.
Vieni misurata solo in base alle tue capacità professionali: in difesa di Adriana Volpe si è detto, tra le altre cose, che è “una brava mamma”. Sappiamo tutte che, per fare bene il proprio lavoro come soubrette-conduttrici-vallette televisive, essere una brava mamma è una conditio sine qua non. I casting in cui è stato chiesto a Ilary Blasi e Belen Rodriguez di cambiare i pannolini e recitare favolette non si contano.
Non ci sono insinuazioni sessiste: dire che una donna dello spettacolo “lavora da vent’anni grazie alla stima di un’unica persona” è un po’ come dire che ha avuto un ottimo maestro che le ha insegnato, con la sua stima, ad avere stima in se stessa e riuscire così ad ottenere sempre di più dalla sua carriera. NON significa ASSOLUTAMENTE quello che avete pensato. PORCI.
Ogni questione viene gestita come è bene fare tra persone adulte: pianti, grida, porte sbattute e post sui social per chiedere chiarimenti sono cose da bambini che non utilizzerebbero MAI MAI e poi MAI protagonisti navigati del settore, incarnazione di leggerezza e compagni di ogni giorno per un pubblico anche anzianotto, che nella vita ne ha già viste un tot e magari adesso anche basta.
Se vi abbiamo convinto, il casting per la sostituzione della Volpe italiana (pare che Fox resti) è ancora aperto … giocatevela bene, mo’so Fatti Vostri!
Noi nel frattempo ci facciamo i fatti nostri, che campiamo cent’anni e ci sembra di capire che crei meno problemi.

Adriana Volpe

Dopo le continue liti con Giancarlo Magalli, Adriana Volpe è stata eliminata dal cast de “I fatti vostri” per la prossima stagione.
Come a dire: l’unico suo diritto di replica sarà tra luglio e settembre, quando manderanno in onda le vecchie puntate.

mag
Adriana Volpe e i Fatti Suoi con Magalli

Una decisione, quella del regista Michele Guardì, maturata dopo “scambi edificanti e professionalmente interessanti” tra i due protagonisti:
“Non la sopporto” sarebbe una delle “fortissime” dichiarazioni di Magalli, sulla sua compagna di schermo.
“Ora voglio giustizia” è la replica della Volpe su Facebook.
Una schermaglia degna dei titoli di DiPiù quando parla dell’ultimo tronista scaricato in diretta tv.
Sicuramente la diatriba vi avrà entusiasmato al punto da farvi desiderare di prendere il posto della Volpe, quindi andiamo a vedere i tutti i benefit che vi spetterebbero nel condurre lo storico programma di Rai2 :

Non ci sono censure: nessuno se la prende se viene detta la sua età anagrafica durante una diretta perché “si è tutti amici e ci si vuole bene”. Se qualcuno ti dice “sei una strega” e fa la spia sulla tua data di nascita, sta chiaramente facendo uno scherzone goliardico e non te la devi prendere. Quindi dimenticatevi i problemi di età.

Vieni misurata solo in base alle tue capacità professionali: in difesa di Adriana Volpe si è detto, tra le altre cose, che è “una brava mamma”. Sappiamo tutte che, per fare bene il proprio lavoro come soubrette-conduttrici-vallette televisive, essere una brava mamma è una conditio sine qua non. I casting in cui è stato chiesto a Ilary Blasi e Belen Rodriguez di cambiare i pannolini e recitare favolette non si contano. Quindi ricordatevi di essere brave mamme.

Non ci sono insinuazioni sessiste: potrebbero dirvi, come è successo alla Volpe, che una donna dello spettacolo “lavora da vent’anni grazie alla stima di un’unica persona”. Nel senso che ha avuto un ottimo maestro che le ha insegnato ad avere stima in se stessa per riuscire, così, ad ottenere sempre di più dalla sua carriera. NON significa ASSOLUTAMENTE quello che avete pensato. PORCI. Piuttosto cercatevi un estimatore.

Ogni questione viene gestita come è bene fare tra persone adulte.
Niente pianti, grida, porte sbattute e post sui social per chiedere chiarimenti: queste sono cose da bambini. Protagonisti navigati del settore non utilizzerebbero MAI MAI e poi MAI questi sistemi.

Se vi abbiamo convinto, il casting per la sostituzione della Volpe è ancora aperto … fatevi sotto e giocatevela bene, altrimenti sono Fatti Vostri!
Noi nel frattempo ci facciamo i fatti nostri, che campiamo cent’anni!