iran

Iran VS Korea del Nord

Iran Korea del Nord

Kim Jong-Un, il leader della Korea del Nord, capì, ma Khamenei, leader dell’Iran- o Korea del Nord versione beta- no!

Una delle cose che i politici fanno è far credere ai nemici della loro nazione che hanno delle armi con le quali possono distruggere i propri nemici; così i nemici iniziano a chiedere incontri per risolvere i problemi ma i politici inizialmente dicono no e si fingono disinteressati e aumentano le richieste, finché tutte e due le parti raggiungono un accordo, poi i politici che hanno risolto le questioni principali della loro nazione fingono di aver distrutto le armi e la pace scende sul mondo.

Fine della storia.

Fissate per 3 minuti la faccia di questo ragazzino, Kim Jong-Un. Di sicuro non potrete trovare nemmeno un po’ di intelligenza o saggezza in lui. Al massimo il suo QI è uguale a quello di Donald Trump o Kanye West (il marito di Kim Kardashian), ma capisce lo stesso che quando gli hanno dato quello che vuole, deve cambiare posizione, cioè esattamente quello che sta facendo.
Kim Jong-Un con quella sua giacca simpatica, più quel sorriso scemo, ha dichiarato che avere le armi nucleari non vale tutta questa ostilità internazionale, quindi chiudono i loro centri atomici.

Invece nel mio povero paese, l’Iran, i nostri politici sono bravissimi a fingere per far credere ai nemici che abbiamo tante bombe atomiche; poi loro ci presentano le loro offerte e ci danno esattamente quello che vogliamo.
Dopo noi iniziamo a dubitare di tutto e aumentiamo le richieste e loro continuano ad accettarle tutte e noi, che amiamo giocare al gioco della guerra, dimentichiamo che non abbiamo nessuna bomba atomica.

Così iniziamo ad avere conflitti interni. Il ministro della difesa ripete ad alta voce: “Ma non abbiamo nessuna bomba atomica fratelli! Smettetela se no dobbiamo per forza fare una guerra!”

Però nessuno gli da retta e tutti continuano ad urlare più forte di lui: “Down with US!” Così, per finire i litigi interni, iniziamo a costruire veramente delle bombe atomiche.

Ricordate che nel 2015 avevamo raggiunto un accordo con il mondo per smettere di costruire bombe atomiche per poter riprendere i soldi che gli americani avevano bloccato? Ora abbiamo ripreso i soldi e la persona che li ha presi dice che “questi qui” non sono affidabili! Dice che questi qui non ci ridaranno mai i nostri soldi!

E non importa quante persone gli facciano vedere le foto, i documenti, i film di quando ha preso tutti i soldi, lui continua a ripetere: “Visto che di loro non ci fidiamo faremo più bombe!”
(P.S: stranamente tutte le persone che gli hanno fato notare i soldi, sono sparite).

Ecco perché ora, da donna persiana, per la prima volta, maledico il mio destino e maledico la natura, un dio, o chi per lui, ha avuto a che fare con la mia nascita qui in Iran!

Perché non sono nata in Korea del Nord? Perché? Perché?