italy

Tra sesso orale della volpe volante malese e masturbazione di scimpanzè

“L’atto sessuale è destinato unicamente alla procreazione. Sesso orale, masturbazione e giochi erotici sono contronatura. Anche gli animali copulano solo per riprodursi”

E qui vi volevo retrogradi, bigotti e fascistelli !

La masturbazione ed il sesso orale sono “hobby” che hanno anche molti animali.

Non so se avete sentito parlare della devozione alla masturbazione di alcuni primati. Addirittura c’è anche chi ama la masturbazione di gruppo, come i liberissimi scimpanzè bonobo di cui abbiamo parlato ampiamente nel capitolo precedente. 

Masturbazione:

1.Gli scimpanzè

Pensate che gli scimpanzè possono usare oggetti curiosi per il proprio piacere sessuale: pietre, frutta, rami; le femmine di scimpanzè, invece, si masturbano tradizionalmente con bastoni o pezzi di corteccia.

2. Gli elefanti

Gli elefanti, invece, usano unicamente pezzi di tronchi a misura per la masturbazione reciproca.

E, capite bene, che non saranno proprio dei ramoscelli.

3. Il delfino con il naso a martello:

Il premio alla “creatività” va, però, al tursiope, il delfino con il naso a martello, che è stato visto dagli scienziati mentre si avvolgeva il pene con un’anguilla viva. È singolare che si tratti proprio di un’anguilla perché curiosamente l’anguilla è sfortunatissima con il sesso: muore dopo il suo primo rapporto.

Sesso orale

1. I pipistrelli:

Circa il 70 per cento delle femmine dei cosiddetti pipistrelli della frutta, praticano il sesso orale al proprio compagno durante l’accoppiamento.

Per i pipistrelli, il sesso orale, non ha nulla di speciale, anzi, fa parte della normale routine. La femmina di pipistrelli è dotata di grande flessibilità quindi non fa fatica a piegarsi verso il membro maschile. Secondo alcuni ricercatori, l’obiettivo di questa pratica è quella di ottenere un accoppiamento più lungo e completo visto che il maschio non lascia mai la femmina quando è intenta in questo compito, e te credo!

2. La volpe volante malese

Ma non pensate che tra i pipistrelli esista solo la fellatio riservata al maschio perché ad esempio molto interessante è  l’abitudine della volpe volante malese, un altro tipo di pipistrello, il più grande del pianeta. Questo pipistrello preferisce la “versione reciproca” e, durante l’accoppiamento, abbandona ogni tanto il sesso classico per praticare il cunnilingus alla femmina. Lo scopo primario del maschio di volpe volante malese è rimuovere lo sperma di precedenti rapporti con la lingua, dotata di setole. Ma già che ci sta si dedica a creare piacere alla femmina. Caruccio lui…

Ah, allora com’è la storia degli animali che si accoppiano solo per procreare? Una fake news! Beh, insomma “una bufala”!